La mia Marrakech!

IMG_1871Pieribus compiva trent’anni, il regalo doveva essere all’altezza di questa cifra visto che ormai non si ha più scampo alla vecchiaia e in qualche modo bisognava mitigare questa rassegnazione!
Dopo aver girato tutto il quadrilatero della moda e aver imparato a memoria tutte le categorie di Mr. Porter, ho pensato che nulla più di un viaggio sia il regalo mogliore, soprattutto se come me e Piero ami viaggiare senza limiti!
Così, tra consigli dei colleghi e ricerche tra vari blog di viaggi, ho deciso di regalare anzi, regalarci una fuga a Marrakech, dove a solo poche ore di aereo, sei catapultato in una dimensione completamente differente dalla vita occidentale, dove gli odori sono così forti da restarti impressi nella mente anche giorni dopo il tuo rientro, dove ti senti un po’ Jasmine e Aladdin tra tappeti spezie e mosaici mozzafiato!
Avevo prenotato a settembre per andare durante il ponte dell’immacolata e, dopo gli attentati di Parigi non nascondo che avevamo qualche pregiudizio e un po’ di timore nel partire…! Poi abbiamo pensato che in fondo Milano non è sicura come non lo è stata Parigi, che il tram per andare a lavoro l’ho preso lo stesso tutti i giorni…per quale motivo dovevamo farci inibire da questa scelleratezza che gioca proprio a inibire la vita quotidiana e offende la vera cultura islamica? Così, tra preghiere di mia madre, e ironia degli amici, siamo saliti su quel volo per Marrakech!

Continue Reading

UN’ESTATE FA!

UN'ESTATE FA_1Ogni anno, al rientro delle vacanze, mi viene in mente come era la mia vita esattamente un anno prima e puntualmente, qualcosa nella mia vita è cambiato.
Sarà che sono davvero molto giovane, sarà che la monotonia proprio non mi appartiene, ma amo follemente vedere la mia vita mutare, anche se in parte, rispetto a “un’estate fa”!
Queste vacanze mi hanno vista ritornare a Milano con più consapevolezze di prima, mi hanno vista rientrare con quella sensazione di “casa” che a Milano prima non avevo…mi hanno vista rientrare adulta, fiera e grintosa per affrontare un nuovo anno lavorativo con tata voglia di fare!
Le mie vacanze sono state lunghe, intense e rilassanti. Ho amato il mare in ogni sua singola goccia, ho respirato il più possibile quel profumo intenso dei pini che solo il paesaggio mediterraneo sa regalarti.
Ho mangiato (tanto), ho riso, ho anche pianto, ma mi è servito. Mi è servito tutto in ogni singolo elemento, dai tuffi a “cufaniello” che ti liberano l’anima e la mente, alle serate spensierate con un bicchiere di vino in più.
Un’estate fa non ero quella di oggi, allora servirà a qualcosa partire e viaggiare, giusto?

Continue Reading

Trovare l’America a Milano!

8Se c’è una cosa di Milano che mi ha conquistata, è la stravaganza e la vivacità che la anima. Ogni giorno puoi scoprire un posto nuovo, sempre diverso da quello del giorno prima e più vai avanti, più grandi sono le novità e le stravaganze.
Dopo sei mesi circa dal mio trasferimento a Milano, curiosa di conoscere tutto quello che animava la città, mi sono imbattuta in un sito web che mi ha davvero incuriosito. Parlava di un posto chiamato Ma’ Hidden kitchen supper club, con indirizzo segreto, dove potevi cenare con altre persone sconosciute per un massimo di 8 persone a serata.

Continue Reading