LOVELY MATCHA, MILLE ANNI DI TRADIZIONE GIAPPONESE RACCHIUSI IN UN SORSO!

IMG_4420

Il tè è una delle mie più grandi passioni, ormai è più che noto! Amo del tè la sua natura lenta e rigenerante nell’assaporarlo, nel condividerlo…è tutto ciò che non è il caffè, espresso, rapido come dire…frettoloso. Bere il tè è una coccola, è un modo per stare con se stessi e per condividere del tempo con gli altri, è di una versatilità tale che ti può accompagnare sempre, che tu voglia stare in compagnia e che tu voglia stare solo con te stesso. Navigando in internet ho scoperto LOVELY MATCHA, un Tè Verde Giapponese ricchissimo di antiossidanti e macinato a pietra, coltivato nella regione di Uji, vicino Kyoto. Ho voluto subito provarlo per testarne l’essenza e le sue peculiarità e, domenica scorsa in compagnia dei miei amici, ho preparato per me e per loro il matcha cerimoniale.

Continue Reading

Interior Design Cafè, quando l’unione fa la forza!

IMG_6213Ci sono dei posti dove ogni giorno passandoci nel tragitto casa/lavoro vorresti fermarti e passere del tempo in totale relax e puntualmente tendi a rimandare pensando “dai, alla fine posso fermarmi sempre, ci verrò domani o tra qualche giorno”
Lavorando prima in via Tortona, pur di non fare quel maledetto ponte di Porta Genova (chi vive a Milano capirà il motivo), prendevo il tram 14 e, puntualmente ero attratta da un posto davvero troppo bello e mi chiedevo perché fosse solo un showroom, io quel posto l’avrei voluto vivere! Era lo showroom di Valter Pisati, interior designer milanese che, con l’unione della storica pasticceria Clivati, da poco hanno dato vita all’ Interior Design Cafè proprio in quella parte di showroom che aveva rapito la mia attenzione giorno dopo giorno nel tragitto casa/lavoro!
Purtroppo era un po’ che non ci passavo più quotidianamente poiché l’ufficio non era più in via Tortona, ma un giorno, dopo la mia corsetta domenicale, ho visto che l’Interior Design Cafè aveva preso vita e che  era un posto davvero ricercato dove concedersi l’aperitivo in tutta tranquillità!
Così un giorno sono andata con degli amici e ho scoperto che, oltre ad avere una selezione di cocktails davvero stupefacente soprattutto per la loro ricercatezza e qualità, avevano anche una selezione di tè di tutto rispetto e mi sono detta: ”devo assolutamente tornarci per provarlo e raccontarlo ai mie amici di 2 biscotti nel tè!”

Continue Reading

BRITA experience? La rifarei a occhi chiusi!

DSC05212Quando le mie amate PINKTROTTERS chiamano, Sarah risponde!
Mercoledì scorso sono stata invitata a partecipare come Ambassador di Pinktrotters, meravigliosa community che coinvolge ragazze sprint e bon-ton allo stesso tempo, una sorta di “principesse metropolitane” di tutto il mondo, a partecipare alla #BRITAexperience, una fantastica iniziativa di BRITA, nota azienda di micro filtraggio di acqua che, nel favoloso appartamento Lago in via Brera, ha proposto ai loro ospiti quattro esperienze legate al benessere mentale e fisico.
Così, armata di cambio sportivo in borsa, mi sono diretta con tutte le buone intenzione di depurare corpo e mente!

Continue Reading

BAHAMA MAMA: nail bar spettacolare!

BAHAMA MAMA_13Dopo il trasloco dello scorso week end, avevo le mani distrutte! Ammetto di non aver fatto moltissimo, perché avevo i miei “angeli” ad aiutarmi, ma comunque tutti gli scatoloni li ho riempiti io da sola, loro li hanno trasportati da una casa (senza ascensore) all’altra…poverini!!!
Così, questo sabato, ho deciso di fare un salto da Bahama Mama, un favoloso nail bar dove ti coccolano a suon di moda vintage, tè allo zenzero e gentilezza e accoglienza impagabili.

Continue Reading

Cosa c’è nella mia borsa?

5Sarò all’antica, sarò anche un po’ fuori moda, ma non sopporto le donne che fanno cose da uomini. So che con questa affermazione mi sono inimicata parecchie donne, compresa la mia migliore amica che, nonostante abbia provato tante volte a dissuaderla dal  tifare follemente per il Napoli, quando viene a Milano per il weekend mi chiede di vedere la partita in streaming…una follia! Miliardi di volte le ho detto che non è per nulla femminile essere così tanto tifosa, che il calcio stile fondamentalista islamico va lasciato agli uomini…perché  le donne stanno al calcio come gli uomini alle sopracciglia sagomate…uno strazio!

Continue Reading

Sentirsi Maria Antonietta, ma senza ghigliottina!

marie-1Se potessi scegliere un periodo storico in cui rinascere, sceglierei l’800 francese e ovviamente nei panni di una nobildonna!
Ogni volta che sono a Parigi per lavoro, spesso anche in giornata, come se stessi andando da Milano a Como, rimango stregata dal fascino parigino.
Ho sempre desiderato essere una principessa con sottogonna, corsetti e merletti e avere come unico cruccio cosa indossare al gran ballo del principe Azzurro che cerca moglie…perché quelli sì che sono problemi!Chi non è rimasto folgorato dalla scena del film Marie Antoinette della strepitosa Sofia Coppola dove la folle Regina di Francia, con le sue dame di compagnia, sceglie tessuti e scarpe disegnate eccezionalmente da Manolo Blahnik mangiando pasticcini e bevendo fiumi di champagne…? Beh io, quando ho visto quella scena, ho desiderato essere proprio lei, ovviamente solo in quella scena, eh! Perché tra il marito frigido e la decapitazione, non so quanto sia invidiabile la sua vita!

Continue Reading

…e adesso siamo così, 2 biscotti nel tè!

primo post

Sapete quelle mattine in cui non hai la forza di mettere il naso fuori?  Quando la nebbia milanese t’invita a rimanere al calduccio nel tuo letto e a non muoverti fino a primavera inoltrata? Ecco, questo è quello che una ragazza del sud deve affrontare ogni giorno in una città che tanto offre, ma tanto nega, come le limpide giornate di sole invernali che ormai restano solo un sogno.

Continue Reading