Un week-end a Faenza, città di arte e accoglienza!

2Ci sono persone che incontri lungo il tuo cammino, che non fanno altro che entrare in sordina con molto pudore e rispetto, che senza mai essere invadenti ti cercano e ti accolgono come se ci si conoscesse da sempre. Ho conosciuto Marta per vie traverse, da un amico che ho conosciuto per caso su twitter e, dopo poco tempo,  Marta si è rivelata una buona amica. Marta è un bravissimo architetto, meravigliosa creatrice di origami e ha una spiccata sensibilità per il mondo dell’arte, cosa non banale pur essendo nata a Faenza.
Vi chiederete perché ho tenuto a precisare sul “pur essendo nata a Faenza”, perché Faenza, con i suoi sessantamila abitanti è un fulcro di arte, di cultura, di senso dell’estetica che mai avrei creduto. Con la sua tradizione ceramista, con il culto dell’artigianalità, dell’innovazione della tradizione, mi ha rapito il cuore e mi ha fatto passare uno dei weekend più interessante degli ultimi anni.

Continue Reading

Davide Gatto, dove le borse sono fatte della stessa sostanza dei sogni!

DAVIDE GATTO_10Ho sempre amato follemente le borse, e se la mia casa crollasse, le borse la manterrebbero.
Non c’è griffe, colore, modello che tenga…se decido che deve essere mia, lo sarà.
La mia prima Vuitton l’ho comprata con la mia prima borsa di studio, come solo una vera oca giuliva potrebbe fare!
Da bambinetta fashion addicted, ne volevo assolutamente una ma mia madre mi disse: “amore mio, non ne ho mai comprata una per me, figuriamoci se ne compro una a te! Quando avrai i tuoi soldi, potrai fare quello che ti pare, anche sprecarli per una borsa così inflazionata!”. Ovviamente, alla prima borsa di studio universitaria, ho “giustamente” acquistato una borsa!
Non ho scelto l’inflazionato “speedy”, che davvero tutti avevano, ma sempre una con il famoso pattern LV che per quanto sia un classico, è un po’ too much!
Se tornassi indietro forse lo rifarei, certe follie si fanno solo con l’incoscienza! Perché spendere tutti quei soldi per una borsa in parte in pelle, se con le stesse cifre puoi avere un vero gioiello di artigianato italiano?
Lo scorso week end, passeggiando sui navigli in occasione del flower market, sono stata rapita dalla bellezza e dalla delicatezza di un atelier di borse: Davide Gatto.

Continue Reading

Cena venezuelana, anche il cibo può farti guardare lontano!

CENA VENEZUELANA _5Le relazioni tra persone sono il vero miracolo della vita.
Il solo pensiero che un’altra persona abbia un bagaglio culturale diverso dal tuo e possa donarti un po’ del suo sapere, è la più grande forma di democrazia. Spesso non guardiamo più in là di un palmo dal nostro naso, pensando che tutto ciò che ci circondi sia normale e dovuto.
Dietro le nostre “agiatezze” ci sono secoli e secoli di storia vissuta che, nel bene e nel male, ci hanno garantito quello che oggi abbiamo.
L’altra sera, la meravigliosa Francesca, la nordica dal cuore caliente del Venezuela di cui vi ho parlato qui, ha organizzato una cena venezuelana, facendomi così scoprire i sapori del Venezuela e non solo.

Continue Reading