NAPOLI 1820, IL VESUVIO IN RIVA AL NAVIGLIO!

IMG_7888-1024x1024Non sono mai stata una vera partenopea, non sono una di quelle che va predicando il proprio credo suddista. Ciò non toglie che nel mio accento sia sempre presente la cadenza campana, che le battute in napoletano hanno sempre una verve in più e che quando sento qualcuno parlare in napoletano, che io sia in Messico o a Pavia, il mio petto si gonfia di orgoglio.
A Milano è più che normale sentire parlare in napoletano perché si sa, i milanesi sono solo un mito, in realtà non esistono!
Da quando vivo qui, vado sempre alla ricerca della pizza perfetta, di quella che non ti fa rimpiangere Napoli, e devo dire, che ci sto riuscendo!
Quando ho una riunione con i miei angeli di 2 biscotti nel tè, cerco sempre di farlo nel modo più vicino possibile alle nostre radici, così che possiamo sentirci “a casa” a tutti gli effetti!
Così Francesca, dopo aver testato con le sue papille gustative Napoli 1820, propone di andar lì per una pizza che non ci avrebbe deluso.

Continue Reading