EVVIVA RICCIONE, IL MERAVIGLIOSO REGNO DI FRANCO ALIBERTI!

DSC05055Ci sono persone brave e determinate, che alla lunga ottengono risultati. Poi ci sono quelli bravi, determinati e talentuosi, che neanche trentenni, raggiungono obiettivi e vincono sfide oltre misura, lasciando tutti gli altri al punto di partenza!
Ho spesso potuto apprezzare il talento di Franco Aliberti, grazie alle meravigliose cene che ha preparato per noi a Milano,  ma viverlo a casa sua da EVVIVA RICCIONE, mi ha lasciato senza fiato!

Continue Reading

Acqua aromatizzata, l’estate è alle porte!

DSC04918Non sembra, ma l’estate è alle porte!
Finalmente a Milano il sole si fa vivo, e pedalare a perdifiato per essere in ufficio in orario, mette una gran sete!
Da un po’ di tempo sto abbracciando la teoria “no bibite gasate”, soprattutto quelle senza zucchero che fingono di non far male!
Dopo mesi di crisi di astinenza ci sono riuscita, convertendomi all’acqua aromatizzata. Non preoccupatevi, non sto perdendo la testa seguendo le mode dell’ultima ora, è solo che abusare di bibite gasate light, devasta lo stomaco e non solo!
Così ieri pomeriggio, rientrata da lavoro assetata, ma consapevole che l’acqua liscia non avrebbe soddisfatto la mia voglia di qualcosa di gustoso, ho preparato acqua aromatizzata allo zenzero, lime e cetriolo.

Continue Reading

Tour Zacapa, il Rum è servito!

il rum è servito_5Se c’è una cosa ho imparato col tempo, è quella di essere sempre pronta a nuove esperienze!
Da buon toro ascendente vergine, la testa dura è “compresa nel prezzo” e così, ogni tanto, sono diffidente ai cambiamenti e alle novità.
Questo difetto, che lo è a tutti gli effetti, per fortuna ho imparato a smussarlo perché, solo con lo sguardo verso l’ignoto, puoi ampliare i tuoi orizzonti!
Così, quando mi hanno proposto di partecipare alla tappa milanese del Tour Zacapa che, con le sue 10 tappe de “Il Rum è servito” in collaborazione con Gambero Rosso gira l’Italia, ho subito accettato curiosa di capire come fosse possibile abbinare un distillato ad un intero menù, e non solo al dolce.

Continue Reading

Davide Gatto, dove le borse sono fatte della stessa sostanza dei sogni!

DAVIDE GATTO_10Ho sempre amato follemente le borse, e se la mia casa crollasse, le borse la manterrebbero.
Non c’è griffe, colore, modello che tenga…se decido che deve essere mia, lo sarà.
La mia prima Vuitton l’ho comprata con la mia prima borsa di studio, come solo una vera oca giuliva potrebbe fare!
Da bambinetta fashion addicted, ne volevo assolutamente una ma mia madre mi disse: “amore mio, non ne ho mai comprata una per me, figuriamoci se ne compro una a te! Quando avrai i tuoi soldi, potrai fare quello che ti pare, anche sprecarli per una borsa così inflazionata!”. Ovviamente, alla prima borsa di studio universitaria, ho “giustamente” acquistato una borsa!
Non ho scelto l’inflazionato “speedy”, che davvero tutti avevano, ma sempre una con il famoso pattern LV che per quanto sia un classico, è un po’ too much!
Se tornassi indietro forse lo rifarei, certe follie si fanno solo con l’incoscienza! Perché spendere tutti quei soldi per una borsa in parte in pelle, se con le stesse cifre puoi avere un vero gioiello di artigianato italiano?
Lo scorso week end, passeggiando sui navigli in occasione del flower market, sono stata rapita dalla bellezza e dalla delicatezza di un atelier di borse: Davide Gatto.

Continue Reading

INDOVINA CHI VIENE A CENA? FRANCO ALIBERTI!

INDOVINA CHI VIENE A CENA_15Metti una casa nuova che ti invoglia a far festa tutte le sere, un amico MOLTO bravo in cucina, e il gioco è fatto!
Conosco Franco Aliberti da non molto tempo, ma subito siamo diventati amici e, come ogni buon amico fa, quando sa di venire a Milano, mi scrive!
Così, martedì scorso, Franco è venuto armato di cibo, estro e maestria che mai lo abbandonano, e ha cucinato per me, Piero, Antonio e Cecilia.

Continue Reading

Bacareto da Lele, l’essenza veneziana in uno Spritz!

bacareto da Lele _6

Chi non è mai stato rapito dal fascino veneziano? Chi non ha mai sognato di essere sedotta da Don Giovanni per una notte?
Venezia è magica, e con il sole ancora di più! Grazie al mio lavoro, ho l’opportunità di andare nei posti più belli, nelle location più affascinanti e godere della loro bellezza in religioso silenzio prima che l’evento o la sfilata prendano vita.
Alcuni giorni fa, spedita a Venezia per un rilievo, ho avuto la possibilità di godere della sua bellezza, rubando con gli occhi ogni minimo particolare, cercando di incamerarlo nella memoria e farlo mio per un po’.

Continue Reading

Una colazione romantica DIY

colazione romantica_2Adoro il sabato mattina, amo svegliarmi senza sveglia e con la faccia sazia di sonno, amo svegliarmi tra le braccia di Piero che, con l’ansia di godersi la giornata, imposterebbe la sveglia anche di domenica alle otto del mattino! Amo il sabato perché mi fa sentire libera di scegliere, di “selezionare” il mio tempo per fare tutto quello che mi pare!
Chi mi conosce mi definisce pigra, e a dirla tutta non sbaglia o meglio, sono pigra quando qualcosa non è nei miei interessi, allora sì, potrei stare ore e ore a poltrire sul divano guardando fuori dalla finestra il tempo scorrere, ma se dalla finestra scorgo qualcosa che accende il mio interesse, sono più scattante di una gazzella in fuga dal predatore! Il sabato mattina amo dedicarlo a me stessa e alle cose che mi fanno stare bene, come dormire ad oltranza, farmi bella, riordinare l’armadio delle borse (oh sì, lì ci passerei ore ed ore!), leggere un buon libro, realizzare decori per i quali ho sempre meno tempo, e tutte queste cose qui.
Sabato scorso ho avuto un po’ di tempo per dedicarmi alla colazione e così ho deciso di preparare una mise en place diversa dal solito.

Continue Reading