Basta un poco di zucchero e la pillola va giù!

IMG_3165 copia

Ci sono dei giorni in cui hai voglia di partire, mollare tutto e cambiare vita, ma l’unica cosa che puoi fare è coccolarti, ricordarti dei momenti migliori e riviverli nei piccoli gesti. Ieri sera ho deciso di coccolarmi così, preparandomi un dolce che mi ricorda un momento felice. L’ho assaggiato a Bruxelles per la prima volta e, da quel momento, ne sono diventata dipendente. Ovviamente non posso abusarne vista la quantità spropositata di calorie però, ogni tanto, dobbiamo pur cedere alle tentazioni! Il pain perdu,  dolce tipico dei Paesi francofoni, appartiene alla tradizione della cucina povera poiché, come dice lo stesso nome “pane perso, andato a male”, prevede l’utilizzo di ingredienti semplici e poveri, soprattutto di recupero.

IMG_3102 copia

IMG_3044 copia

IMG_3048 copia

IMG_3090 copia

Per realizzare questa bontà ho utilizzato:

-4 fette di pain brioche

-2 uova

-50 ml di latte

-20 g di zucchero

-una bustina di vanillina

-burro q.b. per friggere

-gelato alla crema

-frutti di bosco

Il primo step è preparare la pozione che rende questa ricetta davvero magica!

Unite in una ciotola le uova, il latte, lo zucchero e la vanillina. Prendete la vostra bacchetta magica (la frusta ) e amalgamate il tutto fino ad avere un composto omogeneo. Nel frattempo preparate il pentolone per realizzare la magia (vi basterà una semplice padella ) e fate sciogliere il burro nella quantità giusta per avere una frittura omogenea. Immergete il pain brioche nella pozione precedentemente preparata e poi friggetelo nel pentolone! Una volta fritte le fette di pain brioche, è fondamentale farle riposare sulla carta assorbente e farle asciugate ben bene. In fine, impiattate le fette di pain brioche e guarnite con del  gelato alla crema e frutti di bosco; inutile dirvi che il contrasto caldo-freddo è sempre un’esperienza sublime. Visto che questo dolce è davvero una favola, per servirlo ho utilizzato lo specchio magico che mi ha detto che sono io la più bella del reame…! Non sarà mica rotto? Non so, ma di sicuro ha reso magica la presentazione del piatto! Quindi, se volete sentirvi come una principessa delle favole, questa è la formula e, se non vi aiuterà a trovare il principe azzurro, sicuramente vi aiuterà a rendere la giornata migliore!

IMG_3168 copia

IMG_3170 copia

Comments

comments